L’orto e l’erbolario

Vivere la campagna può rendere la tua vacanza unica con i suoi sapori, i suoi colori e i suoi profumi.

Il Podere L’Agave è prima di tutto una casa di campagna dove il ritmo è scandito dalle stagioni. In estate le giornate iniziano presto, con il sole che fa capolino dalla collina e i profumi della natura che riempiono l’aria. E’ il momento migliore per raccogliere le verdure dell’orto: pomodori, zucchine, melanzane e insalata che tutte le mattine, quando ti sarai svegliato, potrai trovare alla reception. Sono verdure biologiche, cresciute grazie al solo nutrimento della terra, del sole e dell’acqua per rendere i tuoi piatti oltre che gustosi anche sani. E poi c’è il frutteto con i frutti antichi che puoi visitare tutte le volte hai voglia di fare due passi in campagna. Albicocche, pesche, fichi e pere che puoi raccogliere direttamente dagli alberi oppure puoi trovare alla reception per tutto il giorno già raccolte per te. Se sei goloso ci sono le nostre marmellate, è la stessa frutta, con poco zucchero e senza glutine.

 

Per tutto il podere ci sono le piante aromatiche soprattutto il rosmarino e la lavanda che crescono rigogliosi e colorano la vita con i loro fiori viola. Qua e là ci sono vasi di salvia, origano, basilico, erba cipollina e menta. E poi c’è l’erbolario dove abbiamo raccolto le erbe aromatiche insieme alle piante di mirto e corbezzole tipiche della macchia mediterranea. E’ una zona rilassante dove puoi andare anche solo per una passeggiata nei profumi. Le erbe sono a disposizione per tutti gli ospiti per cucinare, per qualche bevanda rinfrescante oppure per una tisana depurativa. L’esperienza sensoriale non finisce qui perchè nei campi attorno puoi divertirti a riconoscere le erbe che crescono spontanee in natura: il tarassaco, l’asparagina, la parietaria, l’origano selvatico, la bietola e la cicoria selvatica, la calendula e la malva per citare le più diffuse. E tu quante ne conosci?

 

In inverno il podere non smette di vivere. La lavanda e il rosmarino continuano a profumare l’aria insieme alla terra che viene lavorata per accogliere nuovamente l’orto in primavera. Gli alberi da frutto perdono le foglie e colorano la collina di arancio, rosso e marrone. Si raccolgono le olive e si concimano i campi affinchè possano dare nuovi frutti nella nuova stagione. E’ un momento più silenzioso ma è comunque un momento rilassante in cui anche una piccola vacanza avrà un valore speciale.

 

 

Prenota il tuo soggiorno in campagna

💬 Posso aiutarti?