Gite ed escursioni

La nostra terra è ricca di incantevoli borghi ricchi di storia e di parchi raggiungibili in una ventina di minuti di macchina:

Populonia,città etrusca, uno dei più importanti centri del mondo antico per la lavorazione ed il commercio del ferro. In cima a una collina circondata dal mare questo borgo ha un fascino indescrivibile.

Protesa nel mare, su un promontorio di fronte alle isole dell’Arcipelago Toscano, ricca di storia e di ambienti naturali salvaguardati e protetti, Piombino è una delle località nella Costa degli Etruschi più ricche di fascino e di bellezze.

Una foto pubblicata da Visit Piombino (@visitpiombino) in data:

Adagiata su un colle, dal quale domina il mare e la campagna circostante, Campiglia Marittima è uno dei borghi storici più belli della Costa degli Etruschi.
In questa terra dalle tradizioni antichissime, nel cuore della Val di Cornia, sono presenti suggestive testimonianze della civiltà etrusca, di quella romana e medievale.

Splendido borgo medievale, le cui origini risalgono a prima dell’anno Mille, incastonato sulle pendici delle colline che dominano il mare e la Costa degli Etruschi, nella verde vallata attraversata dal Cornia, ricco di storia e di arte: Suvereto è un vero gioiello.

Sassetta, piccolo e delizioso borgo storico della Costa degli Etruschi, sorge, tra boschi e selve di castagni, sulla sommità di una collina che domina il mare.

Una foto pubblicata da Lucia Morelli (@lucia.morelli.10) in data:

Dolci colline, la campagna attraversata dalla Strada del Vino, boschi, pinete ombrose ed ampie spiagge lambite da un mare cristallino: è questo lo scenario che caratterizza i borghi storici di Castagneto Carducci, Bolgheri e le località di Marina di Castagneto e Donoratico

Una foto pubblicata da Edoardo (@edo.lari) in data:

Incastonata in un ambiente naturale di rara bellezza, nella valle del fiume Cecina, Bibbona ha il fascino dell’antico borgo medievale, immerso nel verde dei boschi e della campagna. La sua marina attrezzata è meta di un turismo internazionale che ama vacanze rilassanti e ricche di opportunità per gli sport ed il divertimento.

Una foto pubblicata da Giacomo Rega (@jack_giacomorega) in data:

Antico villaggio etrusco, Castiglioncello domina un piccolo promontorio che è l’ultima propaggine dei monti livornesi. Località turistica di grande prestigio internazionale, “la perla del Tirreno” ha un fascino unico.

Una foto pubblicata da Marco Meconcelli (@marcomeconcelli) in data:

I parchi della Val di Cornia sono un incredibile connubio di archeologia e natura unici al mondo.

Il Parco Archeominerario di San Silvestro, situato alle spalle di Campiglia Marittima e del promontorio di Piombino, il parco si estende su un’area di circa 450 ettari. I percorsi di visita si snodano tra musei, gallerie minerarie, un borgo medioevale di minatori e fonditori fondato circa mille anni fa, e sentieri di interesse storico, archeologico, geologico e naturalistico.

Una foto pubblicata da Rachele Evangelista (@racheeva) in data:

Il Parco Archeologico di Baratti e Populonia 
si estende tra le pendici del promontorio di Piombino e il Golfo di Baratti , dove sorgeva la città etrusca e romana di Populonia, nota fin dall’antichità per l’intensa attività metallurgica legata alla produzione del ferro.

Una foto pubblicata da Emanuela Nardi (@kaila81) in data:

La Rocca di Campiglia è testimone di tre diversi millenni di storia: dal primo insediamento dell’VIII-IX secolo di un villaggio di capanne di allevatori di suini, all’arrivo dei potenti conti pisani della Gherardesca fino ad oggi.

Una foto pubblicata da Celeste (@celyblondiegianlu85) in data:

Il Parco Forestale di Poggio Neria Suvereto è costituito da un’estesa foresta collinare (settecento ettari) , dominata da lecci e castagni, che offre molteplici opportunità di svago per chi predilige le attività all’aria aperta quali il trekking, il turismo equestre, la raccolta di funghi e castagne, la caccia, il cicloturismo.